Artigianato tradizionale: l’arte del vasaio

La produzione di ceramica e terracotta richiede al vasaio un lavoro lungo e minuzioso sin dalla lavorazione dell’argilla che sarà poi predisposta per la manipolazione al tornio.

Vasaio al tornio

Sia nella produzione di ceramica d’impasto, ricavata dalla trasformazione di argilla grossolana e mista, per oggetti d’uso quotidiano, ad esempio in cucina, sia nella creazione di oggetti in ceramica figulina, più raffinata e decantata, riservata a oggetti pregiati, il vasaio ha bisogno di dedicarsi ad un’iniziale opera di raffinamento dell’argilla, che comprende le fasi di decantazione, sminuzzamento, sfogliatura e conciatura. Leggi tutto “Artigianato tradizionale: l’arte del vasaio”

Argilla refrattaria: design primitivo

L’argilla refrattaria è un materiale particolare, di grana molto grossa, che grazie alla sua resistenza permette la realizzazione di oggetti o sculture anche di grandi dimensioni.

Scultura argilla refrattaria Donatella Fogante

La sua grana particolare dà nuove possibilità di sperimentazione, anche al meno esperto, che è comunque in grado di limitare i danni, come filature o rotture in cottura, pur prestando sempre molta attenzione a bolle o sacche d’aria durante la lavorazione. Leggi tutto “Argilla refrattaria: design primitivo”