Anello traforato in oro e argento: scheda tecnica

Materiali e pietre preziose abbinati ad eleganti e ricercati disegni, in un connubio di perfezione creativa!

lavorazione anello traforatoCome creare un anello traforato? Di seguito un esempio, con consigli pratici e suggerimenti creativi, passando attraverso le diverse fasi di lavorazione.

Ecco una scheda tecnica dettagliata sulla tecnica realizzativa di un anello traforato, lavorato in oro e in argento e impreziosito da un’elegante pietra centrale che gli conferisce luminosità ed unicità.

foto1 anello traforatoFare la bastina per la pietra centrale con un filo a sezione rettangolare mm.2,5 x 1. Ricavare un rettangolo con angoli smussati, su cui andrà appoggiata la pietra, e saldare le 4 punte sugli angoli. Tirare una lastra di mm.0,70 di spessore (se non devono essere incassate pietre all’interno del disegno), in questo caso d’argento per imitare l’antico, e tagliarla con la forma desiderata, rettangolare nell’anello della foto. Imbottirla leggermente, riportarla in piano sul bordo esterno e limarla controllando che i lati siano paralleli. Incastrare al centro la cassettina per la pietra centrale, togliendo il rettangolo corrispondente. Quindi saldarla in argento con seghetto e lime.

foto2 anello traforatoCon una matita dura fare il disegno del traforo (e, se occorre, ripassare il disegno con una penna a china), fare i buchi con il trapano dove occorre (zone bianche in figura) e poi con il seghetto entrare nei fori e ricavare il disegno. Una volta finito, ritoccare il disegno dove occorre con il seghetto in seconda passata.

 

foto4 anello traforatoAppoggiare quindi la parte superiore su una lastra d’oro e tracciare l’esterno con una punta, tagliare il rettangolo avendo cura di lasciare circa 1 mm e mezzo in più sui 4 lati. Imbottire la lastra d’oro un po’ di più di quanto fatto con quella d’argento (grigio: parte superiore, giallo: parte inferiore). Sistemare la parte d’oro in modo che coincida con quella d’argento che deve essere contenuta all’interno, in modo che avanzi lo spessore dell’oro e faccia da cornice al traforo.

foto6 anello traforatoTagliare al centro della parte inferiore un ovale che deve essere limato curvo come la misura.

 

 

foto7 anello traforatoCon un compasso tracciare una riga parallela al bordo rettangolare e una parallela all’ovale dell’anello.

 

foto5 anello traforatoAll’interno di questo spazio sviluppare il disegno del traforo della parte inferiore. Traforare come sopra e saldare in oro le due parti. Passare con carta sottile e lucidare.

 

 

 

foto3 anello traforatoTirare un pezzo di filo quadrato per il gambo di spessore circa mm.3 e schiacciarlo da un lato a mm.1,5, così che diventi rettangolare. Girarlo alla misura dell’anello e quindi tagliare con il seghetto circa 6 mm. in lunghezza, in modo che si divida in due da ambo le parti. Limare, affinché si adatti bene a contatto dell’ovale e saldare.

 

foto9 anello traforatoMettere quindi una palmetta (rossa in figura) che colleghi il gambo con il bordo del rettangolo, incastrandola sul gambo. Lucidare ed incidere.

 

 

 

Scheda tecnica a cura di Vinicio Antonelli www.antonelligioielli.it

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *