Gioielli regali: Crown Collection!

Quando il design del gioiello e la pietra, grande protagonista, si uniscono in un incontro perfetto tra piacere estetico e luce pura, si arriva a realizzare dei veri e propri gioielli… regali.

gioielli regali Crown Collection E se poi le forme del gioiello ricordano quelle di una corona d’altri tempi, resa contemporanea e fashion da uno studio attento di design e rifrazione della luce, allora non si può che parlare di Crown Collection!

Appena usciti dal laboratorio creativo del designer e gemmologo Sigismondo Capriotti, due splendenti anelli da cocktail, pronti a colpire gli sguardi.

Il primo, nella foto in alto, reso unico dall’ametista brasiliana taglio Jaipur, caratterizzata da un elevato numero di faccette che la rendono incredibilmente luminosa, ha il suo perché nel design altamente curato della struttura della corona in oro bianco.

Prima di tutto la corona, con i suoi archi slanciati, riesce a lanciare particolarmente in alto la pietra e ad abbracciarla senza coprirla, mostrandola in tutto il suo splendore.

Secondo punto, gli archi stessi sono arricchiti da punti luce di diamanti, che li punteggiano attraverso un efficace pavé discontinuo, distribuito in modo da dare più risalto alle punte e rendere la corona ancora più snella.

gioielli regali crown collection topazio

Il secondo elemento della nuova Crown Collection è un anello dalle eleganti sfumature d’oro rosa, che conquista con una pietra molto interessante, un grande topazio con riflessi incantevoli che vanno dal marrone al rosa cipria.

La particolarità di questa corona, “twistata”, è nel creare un brioso vortice attorno al topazio e alle sue faccette, valorizzando i colori della pietra e lasciando che esprima tutta se stessa, completamente investita ed esaltata dalla luce.

La Crown Collection e i suoi gioielli regali sono una creazione dell’artigiano creativo Sigismondo Capriotti.

Facebook Page: www.facebook.com/capriottigioielli

Su Pinterest, una board dedicata agli anelli della nuova Crown Collection di Sigismondo Capriotti.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *