Creare con le mani in pasta e sfogli di mais

Estro, creatività e fantasia si fondono con abilità e bravura manuale. Come creare con pasta e sfogli di mais. 

Bamboline fatte a mano con sfogli di mais ad Acquaviva Picena

Non solo l’artigianato di antica memoria, ma anche le innovative tecniche artigianali combinano spirito creativo e maestria artigianale in un connubio armonico e perfetto.

Gli artigiani di oggi e di ieri mettono in campo la loro esperienza nel settore per realizzare creazioni artistiche, impiegando materiali poveri e facilmente reperibili, come il mais.

Il mais, comunemente noto per il suo utilizzo nel campo dell’alimentazione umana e animale o per i suoi usi a fini terapeutici e cosmetici, può essere anche lavorato artigianalmente per ottenere originali e curiosi manufatti.

Ad Acquaviva Picena, uno dei più caratteristici borghi medievali del territorio marchigiano, tradizionale è la produzione di bamboline con gli sfogli del mais, praticata fin dal 1972.

Bamboline, ma anche figure maschili, animali e paesaggi, e in occasione del Natale personaggi per il presepe: la realizzazione di questi prodotti artistici è prepotentemente entrata a far parte della tradizione artigianale come esclusiva di questo tipico paesino collinare del Piceno.

La lavorazione è totalmente manuale e prevalentemente femminile: sono infatti le donne ad occuparsi dell’intero processo di produzione.

Presepe realizzato con pasta di mais colorata

L’amido di mais è un’altra componente fondamentale che si ricava da questa pianta erbacea. Utilizzata principalmente in cucina, può essere adoperata anche a fini non alimentari, ma artigianali.

Piccoli pensieri e doni per ogni occasione, realizzati con un semplice ed umile impasto a base di pasta di mais.

La pasta di mais, o porcellana fredda, è un materiale composto da amido di mais e colla vinilica, olio di vasellina e qualche goccia di limone, facilmente modellabile e resistente all’umidità e alle alte temperature.

I risultati sono lavorazioni estremamente precise e perfettamente levigate, eseguite utilizzando i sottili sfogli lisci del mais: l’effetto finale ricorda molto quello della porcellana, da cui la pasta di mais prende il suo secondo nome.

Stravaganti e colorate le creazioni fatte a mano in pasta di mais: bijoux e accessori moda, simpatiche caricature, cake topper e bomboniere nuziali o per altre ricorrenze, e tanto altro.

Non esistono limiti alla fantasia nell’arte creativa: infinite le possibilità di creare variazioni cromatiche e personalizzare oggetti di ogni tipo!

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *