‘Contemporaneamente. Arte, design, artigianato e cultura contemporanea’ a Firenze

L’artigianato artistico, una potenziale risorsa economica e produttiva da sfruttare, oltre ad un patrimonio culturale da valorizzare.

'Contemporaneamente. Arte, design, artigianato e cultura contemporanea' a Firenze

Questo lo scopo del Comune di Firenze che ha aderito al progetto “Contemporaneamente. Arte, design, artigianato e cultura contemporanea“, giunto alla 3° edizione, una serie parallela di mostre d’arte e design che si svolge in Via Maggio dal 5 al 24 Dicembre.

L’evento si pone l’obiettivo di mettere in risalto le imprese fiorentine che propongono e promuovono forme di arte, design, artigianato e cultura contemporanea.

In un’inedita coesistenza di antiche e nuove forme artistiche, moltissime sono le attività in programma: esposizioni, lectures, presentazioni, conferenze e concerti.

Più di 30 le aree espositive e le gallerie d’arte, nelle quali hanno luogo contemporaneamente numerosi appuntamenti e si ritrovano collezionisti, appassionati o curiosi di tutta Italia per un “aperitivo con l’arte”.

I ragazzi della scuola orafa “Le Arti orafe” presentano il loro progetto Like a virgin’, una rivisitazione in chiave contemporanea di famosi ritratti rinascimentali di Madonne, eseguiti da artisti famosi quali Leonardo, Botticelli e Ghirlandaio.

Gli elaborati sono esposti in 12 botteghe antiquarie: spazi, generalmente dedicati alla mostra di oggetti dell’artigianato storico, ospitano ora opere in stile contemporaneo, in un dialogo continuo tra passato e presente, per un forte impatto estetico ed emotivo.

Una vetrina condivisa per rappresentare le diverse forme stilistiche in un percorso che va da ieri ad oggi, un esperimento importante di partecipazione attiva e unitaria delle imprese, per rappresentare un settore così importante per il territorio toscano.

 

Il programma completo su http://viamaggio.blogspot.it/p/in-evidenza.html.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *